Al via il viaggio responsabile e ambizioso di Dario, che da Napoli raggiunge il Sudamerica con soli 30 kg di bagaglio.

Ma la vera partenza è dall’Ecuador, dove occorre imbrattare se stessi e l’attrezzatura di terra per evitare di dare troppo nell’occhio e rischiare di farsi derubare.

Foto e video ci portano alla scoperta del bello e del brutto dell’Ecuador, dalle prelibatezze culinarie e i sorrisi dei locali, alla fitta e rigogliosa foresta nell’interno, alla presenza massiccia di rifiuti a Quito e sulle spiagge.

Alla settimana prossima con la seconda tappa del viaggio di Dario Nardi.

Share this: