Anche per Sara e Luca il viaggio con Itinerando sta giungendo alle tappe finali.
Dopo aver lasciato l’Arizona, i due hanno raggiunto il Nevada e la città che non dorme mai: Las Vegas. Una tappa sicuramente non in linea con lo spirito wild del loro viaggio, ma comunque imperdibile!
Qui si sono concessi la prima notte in albergo dopo ben 9 mesi di viaggio on the road.

La sosta a Las Vegas dura però poco. Il caldo tremendo (più di 45° gradi!) convince i due a lasciare in fretta la città e a dirigersi verso la California.
Prima di raggiungere la fine della Route 66, Sara e Luca decidono di visitare altri due luoghi molto particolari: Bottle Trees Ranch, una delle tante installazioni realizzate dai locals lungo la Route 66 e le Eaton Canyon Falls, delle bellissime cascate di Pasadena, raggiungibili con una camminata di 30 minuti.

L’ultima tappa è infine Santa Monica, dove si trova il famoso cartello che indica la fine della Route 66.
Il viaggio di Sara e Luca termina così dopo 10.000 km. La Route 66 ne conta infatti circa 4.000, ma i due hanno fatto moltissime deviazioni per visitare i luoghi più selvaggi degli Stati Uniti.

Sara e Luca ci salutano con questo messaggio:

“Viaggiare non è semplicemente andare da un punto A ad un punto B, ma è anche tutto quello che c’è in mezzo. Tutte le persone che si incontrano, le esperienze che si fanno, le culture che si imparano strada facendo. È un percorso a 360°. Non è solo la strada che ci interessa, ma tutta l’esperienza che ci sta in mezzo, che è la parte più importante ed è quella che resta”