Itinerando 2019 ospita nei suoi padiglioni alcune proposte d’eccezione, promosse dalle comunità montane della Regione Veneto: un’occasione imperdibile per scoprire curiosità, tradizioni e destinazioni turistiche di grande fascino e per farsi raccontare la montagna dalla voce di coloro che la vivono 365 giorni all’anno.

Per immergersi nella magia delle Dolomiti, una tappa imperdibile è la mostra promossa dall’AICS di Belluno dedicata alla Ferrovia delle Dolomiti, una linea ferroviaria attiva tra il 1921 e il 1964 che collegava Calalzo di Cadore con Cortina e Dobbiaco. Questa linea, ormai scomparsa, si snodava tra paesaggi naturalistici di grande bellezza, e la sua storia è stata raccontata in un volume dell’autore Evaldo Gaspari, arricchito da oltre cento fotografie. Gli ingrandimenti di queste immagini saranno esposti al Salone e permetteranno a tutti i visitatori di scoprire le vicende che hanno accompagnato la storia del “treno delle Dolomiti”, dalla sua ideazione fino alla conclusione della sua attività.

Uno spazio speciale verrà poi riservato al comune di Gosaldo, piccolo borgo del bellunese incontaminato e molto legato alle sue tradizioni, che purtroppo lo scorso mese di ottobre è stato colpito con particolare violenza dagli eventi atmosferici che hanno flagellato tutta la provincia di Belluno. I visitatori di Itinerando potranno approfondire tutte le attività svolte sul territorio e scoprire una nuova meta, particolarmente adatta per chi ama viaggiare al di fuori dei grandi circuiti turistici.

La proposta turistica delle comunità montane della provincia di Belluno non finisce certo qui: al Salone parteciperà anche il Comitato Transcavallo, impegnato nella promozione della gara di scialpinismo a tecnica classica “Transcavallo”, che giunge quest’anno alla sua trentaseiesima edizione e che si è ormai guadagnata un posto di rilievo tra le competizioni internazionali dedicate a questa disciplina. La gara, che si svolgerà dal 15 al 17 febbraio 2019 in un territorio compreso tra il Piancavallo e l’Alpago, si articola in tre tappe e porterà i partecipanti ad affrontare difficoltà tecniche di alto livello, immersi in uno scenario naturale spettacolare.
Chi invece non vuole competere, ma solo vivere tre giorni di emozioni a contatto con la natura, nelle stesse giornate potrà partecipare alla 3 gg classic, un tour che permette a tutti gli appassionati di avvicinarsi ai grandi percorsi dello scialpinismo, approfittando della competenza e dell’aiuto di esperte guide alpine.

Al Salone parteciperà inoltre il Comitato Alpago Due Ruote e Solidarietà, che presenterà le sue attività e in particolare il Giro del Lago di Santa Croce, un evento benefico imperdibile per chi ama lo sport e la montagna. Da molti anni il Comitato organizza una grande giornata di sport e solidarietà in cui tutti i partecipanti, partendo da Puos d’Alpago in bicicletta, di corsa o anche semplicemente a piedi, compiono un anello attorno al Lago di Santa Croce, raccogliendo fondi a favore di associazioni locali impegnate a sostenere i malati di cancro e le loro famiglie.

Infine, chi ama l’artigianato locale e le antiche tradizioni potrà scoprire il mondo degli impagliatori di sedie: un gruppo di artigiani delle comunità montane parteciperà a Itinerando e realizzerà, sotto gli occhi del pubblico, oggetti unici a partire da un tronco d’albero, facendo rivivere una delle attività tradizionali più tipiche della montagna veneta.

Scopri tutte le proposte delle comunità montane e lasciati conquistare da un mondo di bellezza, tradizioni, cultura e sport: vieni a Itinerando, dall’1 al 3 febbraio alla Fiera di Padova.

Share this: